Magic FAT Recovery

Programmi Blog Impossibile accedere a Scheda SD 64 GB: Il File System exFAT  

East Imperial Soft

maggio 21, 2015

Impossibile accedere a Scheda SD 64 GB: Il File System exFAT   

L’articolo precedente spiega perché le schede SDXC da 64 GB richiedono hardware diversi per accedere alle informazioni. Ma un solo lettore SDXC non è sufficiente per leggere una scheda SD da 64 GB. Le schede di memoria SDXC utilizzano anche un file system diverso: exFAT.

Lo standard SDXC adotta il file system exFAT di Microsoft come una funzione obbligatoria. exFAT è la versione proprietaria di Microsoft del file system FAT. Lo scopo di sviluppare exFAT è stato quello di sollevare i limiti di file e di dimensioni imposte dall’invecchiamento FAT32.

Il file più grande da salvare su un volume FAT32 è limitato a 4 GB. Tale limite sembrava tanto quando il FAT32 è stato progettato. Oggi, un solo filmato in formato HD può facilmente superare questa limitazione. La necessità di un nuovo file system per i dispositivi portatili era quindi indispensabile, e Microsoft ha soddisfatto tale esigenza rilasciando exFAT.

Senza andare in profondità con i dettagli tecnici, tutte le schede SDHC (cioè tutte le schede SD fino a 32 GB) sono preformattate con FAT32, mentre tutte le schede SDXC sono preformattate con exFAT come specificato dalla specifica SDXC.

Ora, l’importante differenza tra FAT e exFAT è che exFAT è il file system proprietario e brevettato di Microsoft. A differenza di FAT, exFAT non dispone di specifiche pubblicate e richiede una tassa di licenza a Microsoft per il suo utilizzo.

Come risultato di questa politica, molti sistemi operativi alternativi, inclusi quelli dello smartphone, tablet e della fotocamera digitale, non supportano exFAT, anche se il lettore di schede incorporato supporta schede SDXC. Ciò significa che le schede SDXC con exFAT sono meno universali delle schede SDHC formattate con FAT32.

Le tariffe di licenze e le politiche di Microsoft sono il motivo per cui i sistemi operativi come Android e Linux non supportano le schede SDXC formattate in formato exFAT. Questo è anche il motivo per cui un produttore di telefoni può dichiarare il supporto 64 GB di schede SD nei propri dispositivi di punta, ma limita i loro smartphone di fascia media a “soli” 32 GB.