Magic NTFS Recovery

Programmi Blog File System Danneggiato. Come Recuperare i Dati?  

East Imperial Soft

luglio 10, 2014

File System Danneggiato. Come Recuperare i Dati?   

Giocare con i vari sistemi operativi alternativi può essere molto pericoloso. Un dual boot non è andato come previsto e ha causato la perdita di 1,5 TB di dati? Leggi come abbiamo risolto il problema di questo cliente.

Molto spesso la perdita dei dati è causata dall’utente. Giocare o sperimentare l’installazione di nuovi sistemi operativi, installare / disinstallare il software scaricato da Internet, provare dei driver “beta” o “non ufficiali” possono (e non!) causare danni ai dati presenti sul computer.

Alcuni giorni fa abbiamo ricevuto una chiamata da un utente che ha formattato il disco rigido per errore. Come è possibile? Beh, l’utente ha voluto provare Linux, ma non ha voluto una configurazione dual boot, quindi ha optato per un’installazione dell’unità flash USB. Tuttavia, quando gli è stato richiesto un disco per installare Linux, ha dimenticato di modificare l’impostazione predefinita. Di conseguenza, il suo intero disco rigido da 2 TB è stato formattato con un file system diverso, in questo caso ext3.

Questo errore ha causato la cancellazione di circa 1,5 TB di dati!

Nel momento in cui ha trovato la nostra azienda, era quasi disperato e rassegnato. Ha provato a eseguire la scansione del disco di Windows dal supporto di ripristino, senza alcun risultato. Lo strumento di recupero predefinito ha scoperto la partizione NTFS originale ma non era in grado di ripristinarlo.

Poi ci ha trovato. Ha scaricato uno strumento di recupero dati dal nostro sito web e ha provato a eseguirlo. Il nostro programma di recupero dati ha scoperto migliaia di file. Il problema era nei nomi di file: mancavano. Rinominare molti file con i loro nomi originali sarebbe stato un enorme problema. Così ha fatto una cosa intelligente: ha chiamato il nostro supporto tecnico.

Dopo aver ascoltato il problema, abbiamo chiesto quale era il sistema operativo originale su quel disco. Il cliente ha detto che aveva usato Windows 7. Bingo! Sappiamo che Windows 7 utilizza solo NTFS per la partizione primaria (avviabile). Che altro sappiamo? Beh, sappiamo che NTFS mantiene una copia di riserva secondaria del file system da qualche parte al centro del disco per scopi di backup e ripristino. Questo significa che anche se l’inizio di quel volume è stato sovrascritto con altri dati o se è stato creato un diverso file system al posto dell’originale NTFS, la copia secondaria del file system originale poteva ancora essere presente sul disco.

Quindi abbiamo consigliato al cliente di scaricare Magic NTFS Recovery come soluzione migliore per il suo problema. Dopo aver scaricato e installato lo strumento, abbiamo detto al cliente di eseguire la scansione del dispositivo fisico. Come suggerisce il nome del prodotto, Magic NTFS Recovery supporta pienamente i volumi NTFS, quindi non ha problemi a individuare la partizione Windows originale insieme alla copia secondaria del file system. Il resto era facile. La partizione originale è stata aggiunta all’elenco di unità disponibili e abbiamo detto al cliente di andare avanti e recuperare i file da quel volume. Questa volta, i file sono stati recuperati con tutti i nomi corretti e originali.

Non sapete quale strumento scegliere o come utilizzarlo nella tua situazione particolare? Basta solo una telefonata! Non aspettare, chiamaci al 1-888-225-2040 e saremo lieti di aiutarti!