Magic Partition Recovery

Programmi Blog Recupero Dati Windows 10  

East Imperial Soft

agosto 11, 2015

Recupero Dati Windows 10  

Grazie al programma Insider che ha permesso agli sviluppatori di utilizzare Windows 10 nella sua forma pre-release molto prima che venisse rilasciato, East Imperial Soft ha potuto creare delle versioni perfettamente compatibili con Windows 10 per tutti i propri prodotti prima della data di rilascio ufficiale del sistema operativo.

Tutti i seguenti prodotti sono completamente compatibili con il nuovo sistema operativo:

Si costruirà un’applicazione Universale per il Recupero dei Dati?

Nello sforzo continuo di costruire un ecosistema applicativo interno, in Windows 10, Microsoft presenta una “nuova” tipologia di applicazioni che ora sono chiamate Universal Apps. Perché “nuovo”? Poiché questi erano presenti in Windows RT, dove si chiamavano applicazioni RT. In Windows 8, queste applicazioni esatte sono state chiamate Metro, talvolta denominate applicazioni Windows Store, mentre Windows 8.1 le ha definite applicazioni moderne. Quindi stiamo andando a costruire una RT Modern Metro Universal app per recuperare i file cancellati? La risposta è una “no”, ecco perché.

Una parte del problema è che le applicazioni Universal non sono scritte in codice nativo. L’idea dietro le applicazioni universali è di scaricarle una volta e eseguire su qualsiasi piattaforma Windows indipendentemente dall’architettura del processore, dalla dimensione dello schermo e dalla risoluzione. È possibile scaricare un’applicazione universale e installarla su un Windows Phone 8 o Windows Mobile (sistemi operativi telefonici, architettura ARM), Windows 8, 8.1, 10 (OS desktop e tablet, architettura x86) o anche Windows RT (OS tablet con architettura ARM).

Poiché queste architetture variano significativamente l’una dall’altra, Microsoft ha limitato l’accesso a basso livello di hardware per le applicazioni Universal. In altre parole, un’applicazione Moderna non ha lo stesso accesso a basso livello sul disco rigido come un eseguibile Win32 / x86 (o x64) di vecchia scuola.

Un’altra considerazione è la sicurezza. Microsoft ha puntato a rendere pulito e sicuro l’intero ecosistema App / Universal app, a differenza di un conflitto incontrollabile che abbiamo con l’infrastruttura di applicazione x86. Questo è un altro motivo per cui ogni applicazione universale ha accesso al proprio insieme di dati e alcune parti del file system. Nessuna singola applicazione universale può accedere a set di dati appartenenti ad altre applicazioni universali per motivi di sicurezza. Questo da solo sarebbe più che sufficiente per impedire a qualsiasi applicazione di recupero dati di funzionare come dovrebbe.

Quindi è la Fine di Tutto?

Anche se non stiamo costruendo applicazioni di recupero dati universali in un futuro prevedibile, non ci impedisce di continuare a sviluppare la nostra gamma di prodotti per la piattaforma x86. Windows 10 è in grado di integrare l’interfaccia utente moderna con il desktop classico, quindi è meno probabile che si noti la differenza quando si utilizza un tipo di applicazione piuttosto che un altro.

È possibile scaricare le versioni di valutazione dei nostri strumenti di recupero dati da www.magicuneraser.com